Protezione Patrimonio Digitale

Protezione Patrimonio Digitale

 

Cifrare i documenti digitali è ormai un passo obbligato per un'azienda, in special modo qualora utilizzi un Cloud esterno.

Generalmente si proteggono i dati sensibili con sistemi supportati da una password che una volta aperta mette a disposizione tutto il contenuto in chiaro. Esistono semplici software supportati da potenti microprocessori ormai di uso comune che riescono a trovare la password simulando 1.000 di combinazioni al minuto, riuscendo in poco tempo ad aprire sistemi protetti.

La nostra struttura invece propone un sistema di cifratura che formatta inizialmente il supporto di memoria da utilizzare in base alla password che abbiamo impostato creando un contenitore blindato a livello di Bit, che ad ogni tentativo errato di inserimento password, ritarderà proporzionalmente il successivo inserimento allungando i tempi di apertura stimati in 9 anni di tentativi continui 24H24. Nel caso estremo di apertura di una nostra cassaforte digitale non si troverà nessun documento in chiaro disponibile ma semplicemente dei Bit cifrati.

Altro aspetto interessante delle nostre casseforti digitali è che non sarà possibile il recupero dei dati cancellati nel supporto, visto che nessun sistema riuscirà ad estrapolare dati cifrati e decodificarli.

Con i nostri prodotti garantiamo la blindatura digitale di qualsiasi documento sia all'interno dei vari PC/Notebook che all'esterno con supporti dischi rigidi o chiavette di memoria USB, con standard AES256 Plus Mil. proprietario.